Google One: come cambia il lavoro

 In Web

Qualsiasi cosa fa Google risulta significativa per la tecnologia, la comunicazione e in generale la società di oggi. Poi ci sono alcuni annunci che sono ancora più importanti, come quello di Google One, l’espansione del servizio Drive che avrà un impatto su tutti gli utenti Web e soprattutto su come liberi professionisti e freelance organizzeranno il loro lavoro.

La storia di Google Drive

Google Drive nasce nel 2012 come il servizio di archiviazione su cloud di Google per il business ma pian piano si afferma tra tutti gli utenti, diventando in breve il terzo strumento di archiviazione più utilizzato.
Nonostante le diffidenze iniziali per l’archiviazione in cloud, sicurezza e perdita dei dati in primis, gli utenti iniziano ad usare sempre di più questa modalità sia per i dati personali che per quelli professionali.

Arriva Google One

Google One,è un’estensione del servizio Drive che risponde a richieste degli utenti e sta anticipando una nuova fase di esplosione di questi servizi in cloud, complice anche le nuove esigenze lavorative di chi è sempre in giro. Le novità sono principalmente due.
Il proprietario dell’account potrà aggiungere fino a cinque familiari (un po’ come Netflix) al piano di abbonamento ed effettuare un unico pagamento, fornendo così uno spazio di archiviazione ad ogni componente della famiglia. Ci sarà da verificare se la stessa cosa può essere fatta per un team di lavoro.
Inoltre cambiano le estensioni di spazio e si riducono i costi. I primi 15GB di archiviazione rimarranno gratuiti come è ora, ma all’estensione di 100GB si aggiunge anche l’opzione da 200GB per 2,99 Euro al mese (29.99 Euro l’anno).
Sarà ancora più conveniente il piano da 2TB, che scende da 19,99 Euro al mese ai futuri 9,99 Euro.

Che impatto avrà?

Nei prossimi mesi, tutti i piani privati a pagamento di Google Drive verranno upgradati a Google One mentre non accadrà nulla ai clienti business della G Suite.
È evidente che le persone e le famiglie troveranno un grande giovamento ed inizieranno ad utilizzare sempre di più la multimedialità ad alta risoluzione, grazie alla maggior disponibilità di archiviazione e backup.
CI saranno vantaggi anche per i professionisti e le aziende che, in questo caso, potranno anche verificare le controproposte dei concorrenti.

 

Recommended Posts