Diamoci del tu.

Enfasia = Enfasi + Fantasia.

Dare rilievo, importanza – a un’idea, un progetto, un brand – usando la fantasia.
E la passione, tanta passione! Perché ogni progetto diventa anche il nostro progetto. Ce ne prendiamo cura, dedicandogli tempo e cercando la soluzione migliore possibile, con buonsenso e buongusto.

Abbiamo una missione! Rendere il mondo (della comunicazione) un posto più bello. Non solo da un punto di vista estetico, ma più in generale di focus: vogliamo contribuire a diffondere la cultura del bello come risultato del prendersi cura. Per alzare l’asticella e non accontentarci mai.

Questi siamo noi. Semplicemente.

Ci presentiamo

  • PAOLO
    PAOLO CREATIVE DIRECTOR
    • GIORGIA
      GIORGIA ACCOUNT MANAGER
      • GIAMMARCO
        GIAMMARCO MARKETING MANAGER
        • MAX
          MAX WEB DEVELOPER

          NETWORK DI IDEE E VISIONI

          Scegliamo i nostri partner non solo tra quelli che consideriamo i migliori in circolazione, ma anche tra quelli con cui condividiamo valori e visioni. Lo scambio arricchisce e per noi è fondamentale.

          0
          caffè a settimana
          0
          immagini scelte per voi
          0
          email scambiate al giorno
          0
          idee al secondo

          I nostri valori

          Ascolto

          Nel jazz tutti vogliono suonare in modo differente. Devi imparare ad ascoltare modi diversi di fare le cose. E siccome suoni con gli altri, devi accordarti. Ed è quando sei a tempo che sai quando startene quieto e quando essere assertivo. Sai stabilire quando il tuo suono è la risposta a quello dell’altro e quando far partire l’invenzione.
          Wynton Marsalis

          Condivisione

          Se tu hai una mela e io ho una mela e ce le scambiamo, abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un’idea e io ho un’idea e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
          George Bernard Shaw

          Cura

          Un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma lei, lei sola, è più importante di tutte voi, perché è lei che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro. Perché è lei che ho riparata col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo i due o tre per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato lamentarsi o vantarsi, o anche qualche volta tacere. Perché è la mia rosa.
          Antoine de Saint-Exupery

          Creatività, curiosità e connessione: le tre C che fanno la differenza.